Mutuo: i diversi tipi di mutuo che offrono le maggiori banche italiane

Il mutuo è un contratto mediante il quale una parte consegna ad un’altra una somma di denaro che deve essere restituita. Chi consegna il denaro si chiama mutuante, chi lo riceve invece si chiama mutuatario. Una tra le varianti più diffuse è il mutuo immobiliare concesso solitamente per questioni riguardanti un immobile (acquisto, ristrutturazione, etc).
Negli ultimi anni gli istituti di credito, tradizionali e online, hanno sviluppato numerose offerte e soluzioni per i loro diversi target, offrendo condizioni sempre più semplici e vantaggiose per garantire il massimo beneficio per i mutuatari.

mutuo casa Ad esempio, il gruppo bancario “Intesa Sanpaolo” offre opzioni di mutuo davvero interessanti. Il progetto “Domus Fisso” offre un mutuo stabile e sicuro: rata mensile e tasso di interesse vengono stabili al momento della stipula del contratto e rimangono invariati per tutta la durata del mutuo.

Questa può variare da 5 a 30 anni se l’importo richiesto non supera il limite del valore dell’immobile. Il mutuo “Domus Fisso” è molto flessibile: può essere infatti sospeso, dopo aver pagato almeno 24 mensilità, per un massimo di 6 rate e questo può essere chiesto per 3 volte al massimo. Una peculiarità di questo mutuo è che può essere richiesto per un importo anche pari all’80% del valore dell’immobile se riguarda però l’acquisto della prima casa. Ma tale opzione ha dei limiti: innanzitutto il prestito richiesto non deve superare i 300.000 € e il mutuo può essere stipulato per 15, 20, 25 oppure 30 anni, durate fisse che vincolano il mutuatario.
Al mutuo “Domus Fisso”, il gruppo “Intesa Sanpaolo” affianca dei pacchetti assicurativi integrati per proteggere l’immobile e tutelare il mutuatario da imprevisti che potrebbero impedirgli di pagare il mutuo regolarmente (ad esempio la “Polizza AssiDomus” oppure “Polizza Incendio Mutui” che tutela anche da incendi, scoppi etc).
Per maggiori informazioni consultare il sito www.intesasanpaolo.com.

Tra le varie offerte di mutuo dei diversi istituti di credito, merita attenzione il “Mutuo Spensierato” del gruppo bancario BNL-BNP Paribas. Questa offerta prevede un finanziamento per acquisto, costruzione, completamento o ristrutturazione della propria casa fino all’80% del valore dell’immobile (importo massimo 250.000 €). È un mutuo che può avere durata da 5 a 30 anni e solo per l’acquisto della prima casa fino a 35 e 40 anni per acquisto prima casa. Il tesso di interesse è fisso, stabilito al momento della stipula del contratto e rata costante.
Tra le condizioni per ottenere il “Mutuo Spensierato” di BNL vi è quella di avere la residenza in Italia, Città del Vaticano o Repubblica di San Marino da almeno 3 anni e la clausola di avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato (avendo superato il periodo di prova o per i liberi professionisti almeno 2 anni di attività lavorativa).
La solidità del gruppo BNL-BNP Paribas e la garanzia di avere un mutuo fisso nel tempo sono degli elementi importanti da non sottovalutare nella richiesta di mutuo, considerando che sono in ballo i propri soldi e progetti!
Per informazioni www.bnl.it/wps/portal.

Uno tra le banche più recenti e innovative (infatti si sviluppa quasi interamente online), c’è “Che Banca!” (appartenente al Gruppo Mediobanca). “Che Banca!” offre una soluzione di mutuo a tasso variabile che è direttamente collegata al conto corrente: con “Mutuo Risparmio”, infatti, più risparmi mensilmente più la rata del mutuo scende. Ad esempio, su un mutuo di € 100.000 a 25 anni e tasso di interesse 2,46% (saldo medio considerato costante per l’esempio) la prima rata è di 447,00 €; ma risparmiando 100,00 € al mese dopo un anno la rata del mutuo sarà diventata di 444,00 € e dopo dieci anni sarà di 441,00 € con un risparmio complessivo di più di 7.500 €! E più risparmio meno pago di rata del mutuo! Un elemento a sfavore di questo mutuo è il tasso variabile, legato all’andamento del mercato e perciò soggetto a aumenti e diminuzioni repentini! Al contrario, però è un offerta di mutuo conveniente perché azzera le spese a carico del mutuatario: le spese di istruttoria, perizia, incasso della rata e gestione rata sono completamente gratuite. Anche l’assicurazione è inclusa nel contratto di “Mutuo Risparmio”.
Per informazioni www.chebanca.it.

Tra le banche online “ING Direct” è una delle più accreditate a livello internazionale. Offre “Mutuo Arancio”, basato su conto online “Conto Arancio”.
Si può scegliere tra tasso variabile, tasso fisso o rata costante sia per la prima che per la seconda casa. Uno dei punti di forza di questo mutuo sono i tassi competitivi (spread a partire da 0,70%) e zero spese iniziali, spese amministrative e di gestione del mutuo e nessuna penale per estinzione anticipata. Ha una durata da 10 a 30 anni e si può richiedere anche dal sito o con una telefonata e un esperto sarà a disposizione del cliente. Questo, però, rappresenta un elemento particolare: non avere una persona di riferimento con cui interfacciarsi personalmente può rappresentare un ostacolo alla richiesta del “Mutuo Arancio”. In compenso tutte le condizioni sono esposte chiaramente e in modo semplice!



Fai conoscere questo articolo:

    Be the first to comment

    Leave a Reply

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    *